caseificio-di-pasquo-logo
Il Fiadone, Ricetta Molisana

Con la Pasqua alle porte, è il momento perfetto per esplorare le delizie culinarie che rendono questa festa così speciale. Oggi proponiamo un viaggio culinario attraverso una tradizione pasquale tipica del territorio molisano: il Fiadone.

Il Fiadone: Un Capolavoro di Gusto Pasquale

Il Fiadone è un rustico salato tradizionale originario delle regioni del centro-sud Italia, in particolare dell’Abruzzo e del Molise, famoso per la sua ricchezza di gusto e per la semplicità degli ingredienti necessari alla sua realizzazione. Una vera e propria espressione dell’amore per il formaggio, una componente essenziale della cucina pasquale.

Gli Ingredienti: Un’Armonia di Sapori
R
icetta per 1 fiadone per uno stampo di diametro da 24cm

Istruzioni: Creiamo il Nostro Fiadone Pasquale

  1. Rompi le uova nella ciotola di una planetaria e unisci un pizzico di sale
  2. Aziona la planetaria a velocità medio alta
  3. Lavora il composto per circa 15-20 minuti
  4. Grattugia la caciotta vaccina fresca con una grattugia manuale
    grattugia caciotta vaccina fresca
  5. Imburra e infarina uno stampo di diametro 26 cm a ciambella
  6. Rivesti lo stampo con pasta brisée
  7. Aggiungi entrambi i formaggi alla montatura delle uova, mescola con una spatola dall’alto verso il basso facendo attenzione a non smontare l’impasto

  8. Riempi la pasta brisée con il composto 
  9. Decoralo con strisce di pasta brisée e spennellate di uovo battuto
  10. Inforna a modalità statico per 2 ore
  11. Lascia raffreddare a forno spento per altre 2 ore con la porta del forno semi aperta
  12. Deliziati con i tuoi cari

 

Concludiamo il Viaggio del Gusto

Il Fiadone Pasquale è molto più di una torta salata: è un simbolo di convivialità, di tradizione familiare e di amore per la cucina casalinga. 

Speriamo che questa ricetta vi porti gioia e condivisione durante le vostre celebrazioni pasquali.

Non vi resta che provarlo e condividere con noi il risultato della ricetta!

 

Acquista qui il formaggio per il fiadone.